Finanza Agevolata ed Ingegneria

Categoria: Finanza Agevolata e aiuti alle imprese Pagina 2 di 6

Nuovo importante risultato per BRT nel sostegno dei progetti di internazionalizzazione

Nel mese di ottobre 2016 sono state pubblicate le graduatorie per il Bando Internazionalizzazione 2016 della Regione Toscana.

 

Tutte le domande presentate da BRT CONSULTING sono state agevolate  con punteggi entro la prima prima metà della graduatoria, con alcune domande nelle prime 10 posizioni.

 

Oltre 2 milioni di investimenti stimolati e molti progetti portati avanti da singole imprese sono stati giudicati finanziabili dalla commissione valutatrice, a testimonianza della qualità del lavoro svolto dai consulenti di BRT CONSULTING.

 

L’appuntamento per il prossimo bando di internazionalizzazione della Regione Toscana è, probabilmente, già per il 2017.

Siamo a Vostra disposizione per valutare insieme le opportunità a questo collegate.

Leggi tutto

Bandi R & S 2014 Regione Toscana

Oltre 24 milioni di euro a fondo perduto per le imprese toscane che investono in “innovazione”

Dal 01 dicembre 2016, e fino ad esaurimento dei fondi, sarà possibile per le micro, piccole e medie imprese con unità locale in Toscana e attive nei settori dell’edilizia, del manifatturiero, dei servizi, del comemrcio e del turismo, di ottenere un finanziamento a fondo perduto fino all’ 80% per sostenere progetti innovativi.

I nuovi bandi, che prendono il nome di “INNOVAZIONE A” ed “INNOVAZIONE B”, sono rivolti a sostenere investimenti sino a 100.000 euro per Consulenze e Personale Altamente Qualificato coinvolti in progetti innovativi che riuardano varie tipologie di attività.

Le principali differneze fra i due bandi riguardano sia la percentuale di contributo che può essere richiesta dalle imprese, che il fatto che  “INNOVAZIONE B” può essere rpesentata solo da associazioni di imprese (ATS, RTI, RETI, CONSORZI).

Fra le attività agevolabili ricordiamo:

– autidt e assessment del potenziale e dell’impatto sociale, studi di fattibilità

– innoazione organizzativa a seguito di introduzione di sistemi dell’informazione e delle comunicazione (ICT)

– innovazioni di processo e di prodotto

– gestione della catena della fornitura, efficienza e responsabilità ambientale

– temporary management

– supporto all’introduzione di innovazioni nella gestione delle relazioni con i clienti (ad es. CRM) e creazione di community building tramite portali WEB, Mobile App, SEO, ecc.

– certificazioni di prodotto

 

Per saperene di più contattaci

Leggi tutto

Simone Riceputi interviene al convegno TraineeSHIP del 05 ottobre 2016 ad Arezzo

TraineeSHIP (MIUR-INDIRE-FEREMECCANICA) – Arezzo – Convegno del 05 ottobre 2016. Intervento del nostro Ing.Simone Riceputi sul contributo di BRT CONSULTING al progetto per la Provincia di AREZZO nel programma di Alternanza Scuola-Lavoro condotto dall’ITIS “Galileo Galilei” di Arezzo e da Confindustria Toscana Sud.

Leggi tutto

Fino a 5 milioni di euro dal 2015 al 2019 per le aziende che investono in Ricerca e Sviluppo

Le imprese che effettuano investimenti in ricerca e sviluppo avranno la possibilità – per gli anni 2015, 2016, 2017, 2018 e 2019 – di ottenere un’agevolazione fiscale, sotto forma di credito d’imposta (fondo perduto) fino al 50% dei costi ammissibili
Il bonus è riconosciuto a tutte le imprese, indipendentemente dalle dimensioni aziendali, dalla forma giuridica, dal settore di attività e dal regime contabile adottato.

Il meccanismo di calcolo del credito d’imposta è di tipo incrementale: spetta sulle spese sostenute in ciascun periodo di imposta agevolato in eccedenza rispetto alla media dei medesimi investimenti realizzati nei 3 periodi imposta precedenti a quello in corso al 31 dicembre 2015 (quindi, con riferimento ad una media “fissa” relativa al 2012, 2013 e 2014 per i “solari”), ovvero dalla costituzione se questa è avvenuta da meno di tre anni.
Il credito d’imposta spetta fino a un importo massimo annuale di 5 milioni per ciascun beneficiario ed è riconosciuto a condizione che la spesa complessiva per investimenti in ricerca e sviluppo effettuata in ciascun periodo d’imposta in relazione al quale si intende fruire dell’agevolazione ammonti almeno a 30.000 euro.

L’agevolazione ha carattere automatico: per ottenerla non occorre un’autorizzazione, ma è sufficiente indicarla nella dichiarazione dei redditi.

È però fondamentale preparare con attenzione tutta la documentazione probatoria da mettere a disposizione dell’Agenzia delle Entrate in caso di controllo in loco. Per questo è indispensabili rivolgersi a professionisti preparati in grado di seguire tutto l’iter agevolativo con attenzione.

Se vuoi saperne di più contattaci

Leggi tutto

Bando ISI Agricoltura 2016 – 45 milioni di euro per le aziende agricole

&Egrave attivo il BANDO ISI AGRICOLTURA 2016 con il quale vengono stanziati 45 milioni di euro per il miglioramento della sicurezza nelle micro e piccole imprese agricole.

Il finanziamento è destinato infatti agli investimenti per l’acquisto o il noleggio di macchine e trattori caratterizzati da soluzioni innovative per l’abbattimento delle emissioni inquinanti, la riduzione del rischio rumore e il miglioramento del rendimento e della sostenibilità globali delle aziende.

I progetti finanziati dal bando Isi-Agricoltura 2016, in particolare, possono prevedere l’acquisto o il noleggio con patto di acquisto di due beni al massimo, da associare secondo questo schema:

  • un trattore agricolo o forestale più una macchina agricola o forestale dotata o meno di motore proprio;
  • una macchina agricola o forestale dotata di motore proprio più una macchina agricola o forestale non dotata di motore proprio;
  • due macchine agricole o forestali non dotate di motore proprio.

Il finanziamento è fino al 50 % a fondo perduto con un massimo di € 60.000,00

Se vuoi saperne di più contattaci

Leggi tutto

REGIONE LOMBARDIA – Contributo a Fondo Perduto per la Ricerca

È attivo in Regione Lombardia un bando che da un contributo a fondo perduto fino al 60% dei costi sostenuti per la Ricerca e l’Innovazione.
Il Bando è aperto alle aziende di qualsiasi dimensione che operano nei seguenti ambiti:

  • aereospazio
  • agroalimentare
  • eco-industria
  • industrie creative e culturali
  • industria della salute
  • manifatturiero avanzato
  • mobilità sostenibile
  • Smart Cities and Communities

Investimento minimo di 5 milioni di euro ed obbligo di partenariato con Università o Centri di Ricerca, i quali devono sostenere almeno il 10% dell\’investimento.
Il contributo massimo per progetto è di 4,5 milioni di euro.
Scadenza della presentazione della domanda: 29 settembre 2016.

Per saperne di più contattaci

Leggi tutto

BRT CONSULTING sostiene il progetto “Traineeship” di Federmeccanica

BRT CONSULTING è da sempre in prima linea per lo sviluppo dell’innovazione e per favorire l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro.

Per questi motivi la nostra azienda ha deciso di supportare il progetto di FEDERMECCANICA volto a favorire l’ingresso dei giovani nelle realtà aziendali del territorio, con una alternanza scuola/lavoro che risulti altamente formativa nello sviluppo delle competenze dei ragazzi e che li prepari in maniera fattiva per essere pronti a lavorare in azienda.

Il progetto ha coinvolto a livello nazionale oltre 100 aziende e 50 istituti tecnici professionali, i ragazzi dei quali avranno la possibilità di intraprendere un percorso di formazione “on the job” che peserà nel loro curriculum scolastico e sarà interamente progettato in accordo con le imprese. Il progetto gode del sostegno del Ministero dell’Istruzione, Università e della Ricerca e Indire con uno stanziamento di circa 1,2 milioni di euro che serviranno per le attività di supporto all’ingresso dei giovani in contesti lavorativi.

BRT CONSULTING è stata selezionata da Confindustria per la provincia di Arezzo e collaborerà con l’ITIS Galileo Galilei per formare i ragazzi nell’ambito delle nuove tecnologie legate al mondo dell’informatica e nella gestione dei progetti complessi. Il nostro impregno è quindi ancora una volta quello di contribuire a fra crescere le eccellenze nella nostra Regione e di favorire lo sviluppo di nuovi talenti da inserire nelle realtà produttive toscane al fine di accrescere la competitività del nostro territorio.

Per saperne di più leggi l’articolo del SOLE 24ORE allegato.

Leggi tutto

Regione Toscana

Bando Internazionalizzazione Regione Toscana

Contributo a fondo perduto per le aziende Toscane che investono nei mercati internazionali

Si apre venerdì 15 aprile 2016 la possibilità per le aziende con unità operativa in Toscana di presentare domanda di contributo a fondo perduto per sostenere i propri progetti di internazionalizzazione.
Nel bando di quest’anno vi sono alcune importanti novità rispetto al passato fra le quali le più significative sono:

1) apertura della possibilità di presentare il bando da parte delle imprese Turistiche, che hanno una propria linea di finanziamento
2) aumento dei massimali imputati alla sezione C.1. Fiere, con possibilità di agevolare anche la partecipazione a fiere di settore con rilevanza internazionale anche se si svolgono sul suolo nazionale o all’interno della UE.
Rimangono invariati i massimali di investimento che sono fino a 150.000€ ad azienda con un contributo a fondo perduto che può arrivare fino al 50%.

Anche in questa edizione premiante l’aggregazione fra imprese sotto forma di Raggruppamento Temporaneo, Rete Contratto o Soggetto e Consorzio. La scadenza ultima per la presentazione delle domande online è fissata per il 31 maggio 2016.

La nostra società vanta un’esperienza decennale nella gestione di progetti complessi in ambito di internazionalizzazione e, nelle ultime edizioni in Toscana, i nostri progetti hanno raggiunto sempre le prime posizioni.

Contattateci per avere ulteriori informazioni e valutare insieme le opportunità del bando.

Leggi tutto

Regione Toscana – Fino a 200.000 euro a fondo perduto per l’efficientamento energetico


È aperto in Toscana il nuovo bando 2016 per sostenere le imprese che investono in tema di efficientamento energetico.

Provengono da TOSCANA, EMILIA ROMAGNA, UMBRIA, MARCHE, PUGLIA e CAMPANIA le società che si sono affidate a noi per la gestione delle loro domande.

Fino al 01 agosto 2016 sarà; possibile presentare domanda di finanziamento per ottenere un contributo a fondo perduto fino al 40% delle spese sostenute in tema di:

  • spese per investimenti materiali quali fornitura, installazione e posa in opera di impianti, macchinari, attrezzature, sistemi, materiali e componenti necessari alla realizzazione del progetto.
  • spese per opere edili ed impiantistiche strattamente necessarie e connesse alla realizzazione del progetto.

Gli ambiti di intervento del progetto sono vari e vanno dall’isolamento termico, alla sostituzione di serramenti ed infissi, alla sostituzione di impianti di climatizzazione, scaldacqua, sistemi intelligenti di automazione e controllo per l’illuminazione, fino a impianti solari termici, geotermici, pompe di calore e sistemi di teleriscaldamento/raffreddamento.
L’obiettivo che deve raggiungere il progetto è di ottenere un risparmio energetico complessivo del fabbricato oggetto dell’investimento di almeno il 10%.
Il bando è aperto ad ogni dimensione di impresa con percentuali di contributo variabili a seconda del parametro dimensionale.

Se vuoi saperne di più contattaci

Leggi tutto

Regione Toscana

100% Successo nel Bando Microinnovazione Regione Toscana!

Tutte le aziende che si sono affidate a BRT Consulting sono state ammesse al finanziamento nel round di Ottobre 2015, permettendoci di ottenere un risultato senza precedenti, frutto dell’unione delle nostre capacità in gestione dei progetti, economia ed ingegneria.

Regione Toscana Le aziende agevolate e le tipologie dei progetti spaziano sui campi più disparati, ICT, Management, sviluppo prodotti innovativi, ed in tutti i casi abbiamo ottenuto un ottimo punteggio.

Questo risultato ci rende più forti e ci permette di presentarci al prossimo round del Bando Microinnovazione Regione Toscana, imminente, a Marzo 2016, con le migliori credenziali per il successo dei nostri Clienti.

Se hai dei progetti innovativi e vuoi ottenere dei finanziamenti, ti ricordiamo che con il bando Microinnovazione Regione Toscana puoi ottenere fino al 60% a fondo perduto sulle attività di consulenza in vari progetti, fra i quali: ICT, WEB, APP Mobile, Sviluppo di processo e di prodotto, certificazione avanzata e temporary management, tramite i quali far crescere e sviluppare la Tua azienda.

Contattaci per saperne di più.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial