Finanza Agevolata ed Ingegneria

Categoria: Finanziamenti Agevolati News Pagina 1 di 5

Graduatorie ClickDay 2019 – ISI Inail 2018

 

Conclusa la fase di prenotazione per la partecipazione al bando ISI-INAIL 2018  (aka Clickday), il 14 giugno 2019 sono state pubblicate le graduatorie delle domande che passano alla fase successiva

Se anche tu hai vinto il clickday ma non sai come continuare, affidati agli esperti: Contattaci

Leggi tutto

PUBBLICATE LE GRADUATORIE ISI INAIL 2018 OLTRE 3.000.0000 DI CONTRIBUTO OTTENUTI GRAZIE A BRT CONSULTING

Pubblicate nella giornata di martedì 25 giugno 2019 le graduatorie con le domande ammesse dopo il “click-day”, stilate sulla base dell’ordine cronologico d’invio.

Anche quest’anno un risultato eclatante per la BRT CONSULTING che vede ammesso oltre l’80% delle domande lanciate al “click-day” con oltre 4,5 MILIONI di Euro di investimenti che potranno vedersi riconosciuto un contributo complessivo di circa 3 MILIONI di Euro a Fondo Perduto da parte dell’INAIL stessa.

Leggi tutto

Nuovo contributo del MIBAC al Carnevale di Foiano della Chiana (AR)

Grazie al supporto di BRT CONSULTING, il Carnevale di Foiano della Chiana (AR) si aggiudica per il secondo anno consecutivo un contributo di oltre 57.000 euro sul Bando dei Carnevali Storici finanziato dal MIBAC. La sinergia fra Amministrazione Pubblica, con il Comune di Foiano, l’Associazione del Carnevale e il supporto professionale della BRT CONSULTING ha permesso a Foiano di ottenere nuovamente il contributo, portando i fondi stanziati dal Ministero in due anni ad oltre 100.000 euro.

Leggi tutto

Voucher Digitalizzazione – Progetto Dante 2.0

Leggi tutto

Online le Graduatorie del Clickday Isi-Inail 2018

Conclusa la fase di prenotazione per la partecipazione al bando ISI-INAIL 2017  (aka Clickday), il 28 giugno 2018 sono state pubblicate le graduatorie delle domande che passano alla fase successiva

Anche quest’anno strepitoso successo di BRT Consulting che, grazie alla sua struttura e alle sue competenze ha permesso a buona parte dei suoi clienti di “vincere” la fase di prenotazione, che avranno la possibilità di accedere ad oltre 4 milioni di euro.

Leggi tutto

Bando Internazionalizzazione 2018 Regione Toscana

Bando Internazionalizzazione: contributi fino al 50% a fondo perduto per attività di internazionalizzazione (fiere, uffici, promozione, et al.)

É aperto il bando che sostiene le attività di internazionalizzazione nei mercati extra-UE per le aziende toscane.

Il bando sostiene le attività delle micro, piccole e medie imprese in forma singola o aggregata (RTI, RETI, CONSORZI) per l’ingresso o il consolidamento in mercati esteri al di fuori dell’ Unione Europea.

Leggi tutto

Nuovo importante risultato per BRT nel sostegno dei progetti di internazionalizzazione

Nel mese di ottobre 2016 sono state pubblicate le graduatorie per il Bando Internazionalizzazione 2016 della Regione Toscana.

 

Tutte le domande presentate da BRT CONSULTING sono state agevolate  con punteggi entro la prima prima metà della graduatoria, con alcune domande nelle prime 10 posizioni.

 

Oltre 2 milioni di investimenti stimolati e molti progetti portati avanti da singole imprese sono stati giudicati finanziabili dalla commissione valutatrice, a testimonianza della qualità del lavoro svolto dai consulenti di BRT CONSULTING.

 

L’appuntamento per il prossimo bando di internazionalizzazione della Regione Toscana è, probabilmente, già per il 2017.

Siamo a Vostra disposizione per valutare insieme le opportunità a questo collegate.

Leggi tutto

Bandi R & S 2014 Regione Toscana

Oltre 24 milioni di euro a fondo perduto per le imprese toscane che investono in “innovazione”

Dal 01 dicembre 2016, e fino ad esaurimento dei fondi, sarà possibile per le micro, piccole e medie imprese con unità locale in Toscana e attive nei settori dell’edilizia, del manifatturiero, dei servizi, del comemrcio e del turismo, di ottenere un finanziamento a fondo perduto fino all’ 80% per sostenere progetti innovativi.

I nuovi bandi, che prendono il nome di “INNOVAZIONE A” ed “INNOVAZIONE B”, sono rivolti a sostenere investimenti sino a 100.000 euro per Consulenze e Personale Altamente Qualificato coinvolti in progetti innovativi che riuardano varie tipologie di attività.

Le principali differneze fra i due bandi riguardano sia la percentuale di contributo che può essere richiesta dalle imprese, che il fatto che  “INNOVAZIONE B” può essere rpesentata solo da associazioni di imprese (ATS, RTI, RETI, CONSORZI).

Fra le attività agevolabili ricordiamo:

– autidt e assessment del potenziale e dell’impatto sociale, studi di fattibilità

– innoazione organizzativa a seguito di introduzione di sistemi dell’informazione e delle comunicazione (ICT)

– innovazioni di processo e di prodotto

– gestione della catena della fornitura, efficienza e responsabilità ambientale

– temporary management

– supporto all’introduzione di innovazioni nella gestione delle relazioni con i clienti (ad es. CRM) e creazione di community building tramite portali WEB, Mobile App, SEO, ecc.

– certificazioni di prodotto

 

Per saperene di più contattaci

Leggi tutto

Simone Riceputi interviene al convegno TraineeSHIP del 05 ottobre 2016 ad Arezzo

TraineeSHIP (MIUR-INDIRE-FEREMECCANICA) – Arezzo – Convegno del 05 ottobre 2016. Intervento del nostro Ing.Simone Riceputi sul contributo di BRT CONSULTING al progetto per la Provincia di AREZZO nel programma di Alternanza Scuola-Lavoro condotto dall’ITIS “Galileo Galilei” di Arezzo e da Confindustria Toscana Sud.

Leggi tutto

Fino a 5 milioni di euro dal 2015 al 2019 per le aziende che investono in Ricerca e Sviluppo

Le imprese che effettuano investimenti in ricerca e sviluppo avranno la possibilità – per gli anni 2015, 2016, 2017, 2018 e 2019 – di ottenere un’agevolazione fiscale, sotto forma di credito d’imposta (fondo perduto) fino al 50% dei costi ammissibili
Il bonus è riconosciuto a tutte le imprese, indipendentemente dalle dimensioni aziendali, dalla forma giuridica, dal settore di attività e dal regime contabile adottato.

Il meccanismo di calcolo del credito d’imposta è di tipo incrementale: spetta sulle spese sostenute in ciascun periodo di imposta agevolato in eccedenza rispetto alla media dei medesimi investimenti realizzati nei 3 periodi imposta precedenti a quello in corso al 31 dicembre 2015 (quindi, con riferimento ad una media “fissa” relativa al 2012, 2013 e 2014 per i “solari”), ovvero dalla costituzione se questa è avvenuta da meno di tre anni.
Il credito d’imposta spetta fino a un importo massimo annuale di 5 milioni per ciascun beneficiario ed è riconosciuto a condizione che la spesa complessiva per investimenti in ricerca e sviluppo effettuata in ciascun periodo d’imposta in relazione al quale si intende fruire dell’agevolazione ammonti almeno a 30.000 euro.

L’agevolazione ha carattere automatico: per ottenerla non occorre un’autorizzazione, ma è sufficiente indicarla nella dichiarazione dei redditi.

È però fondamentale preparare con attenzione tutta la documentazione probatoria da mettere a disposizione dell’Agenzia delle Entrate in caso di controllo in loco. Per questo è indispensabili rivolgersi a professionisti preparati in grado di seguire tutto l’iter agevolativo con attenzione.

Se vuoi saperne di più contattaci

Leggi tutto

Pagina 1 di 5

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial